SEGUENDO UN DISEGNO

Trent’anni fa, da uno studio di architettura, nasceva una piccola, grande azienda guidata da un’unica passione: rendere speciali tutti i momenti della vita con prodotti dedicati a ogni esigenza del vivere insieme

1970

Le origini

Un giovane architetto con una forte passione per l’arte e il design inizia il suo cammino presso lo studio dell’architetto Sandro Angelini e il laboratorio dello zio, il pittore Sandro Pinetti, e prosegue l’esperienza fino all’apertura del proprio studio di architettura e design.
Queste sono le origini storiche che portano alla nascita e allo sviluppo dell’azienda Pinetti.

genitori

genitori

La storia di Pinetti nasce a Bergamo, nel 1983.
Alberto e sua moglie Ezia, titolari di uno studio
di architettura, muovono i primi passi nel settore artigianale
disegnando i loro primi oggetti per la casa: pezzi unici
nati come doni che ottengono presto un successo tale
da indurli a creare un’azienda: la Pinetti srl.

La passione e l’amore per il proprio lavoro vengono tramandate dai genitori ai figli: l’ingresso in azienda di Andrea e Lorenzo ha garantito l’apporto di nuove idee e professionalità specifiche, che hanno portato a una dimensione internazionale dell’azienda e alla distribuzione delle collezioni su scala globale.

1983

Gli inizi

La storia di Pinetti inizia con progetti autoprodotti pensati per l’arredo della propria casa. E’ il 1983 e l’architetto Alberto e la moglie Ezia, stanchi di non trovarli nei negozi, decidono di crearsi da sé dei vassoi di grandi dimensioni, scatole, tavolini e accessori per arredare gli spazi dove invitavano i loro numerosi ospiti. Gli oggetti realizzati hanno un successo così grande tra amici e conoscenti che spronati dalle loro richieste nasce la Pinetti srl.

Tra le prime creazioni, bauli decorati a mano e, negli anni successivi, orologi e vassoi decorati con la tecnica di marmorizzazione.

rig1987

L’apertura dei mercati esteri

Già dai primi anni, Pinetti raccoglie un grande successo non solo in Italia ma anche all’estero: Harrods e Liberty a Londra, Lane Crawford a Hong Kong e Pechino, Kate’s Paperie a New York, il bookshop del MoMA a New York, Tokyo e Seul, Axis a Tokyo.

rig1989

Le collezioni in pelle

Grazie alla collaborazione con il primo brand internazionale di moda, nel 1989 nascono le prime collezioni interamente in pelle: la pelle diventa il materiale principale nella realizzazione di oggetti quali album fotografici, quaderni e cartelle.

rig1990

La collaborazione con Takao Sugimoto

Dalla collaborazione con il designer giapponese Takao Sugimoto nasce la collezione Pinetti di set da tavolo in pelle e legno, caratterizzati da elementi modulari.

rig1993

Una collezione di famiglia

Le collezioni Pinetti sono costantemente arricchite dal contributo di ogni membro della famiglia: dai figli Andrea, Lorenzo e Pietro, nel 1993, nasce una collezione di orologi, chiamati con i loro soprannomi e a seguire custodie di legno per notebook con dorso in pelle.

rig1996

La collaborazione con Alberto Rabitti

Il 1996 sancisce l’inizio della collaborazione con Alberto Rabitti, dalla quale nasce una collezione in legno e cuoio dedicata all’ufficio: cubotto, cartella, desk set, quaderni, album e il desk set Lettera, che nel 2011 vincerà il Wallpaper Design Award.

rigfine-90

Le collezioni Bespoke

La capacità di creare prodotti unici e su misura consente a Pinetti di lanciare le collezioni bespoke, prodotte per le migliori firme dell’alta moda e del settore casa internazionali: oggetti con livelli molto alti di personalizzazione, scelti come regalo dalle aziende più importanti.

rig2000

Le collezioni Contract

Portariviste, tavolini, vassoi, set arredo tavola e cesti: nel 2000 la collezione casa si amplia e diventa un punto di riferimento del settore contract, per il quale Pinetti sviluppa numerosi progetti per l’arredo, l’housekeeping e il food&beverage di hotel, yacht e aerei privati.

rig2002

La collaborazione con Liora Reich

La collaborazione tra Pinetti e la designer israeliana Liora Reich porta alla creazione di quaderni e borse in pelle riciclata, una vera e propria rivoluzione nell’utilizzo di un materiale eco-sostenibile.

rig2003

Una nuova sede

Nel 2003, mossa dal crescente successo in Italia e nei mercati esteri, l’azienda sposta la sua sede a Brusaporto, Bergamo. Nello stesso anno, si classifica seconda al Premio Design Prestige, presso il Chibi&Cart.

rig2006

La collaborazione con Matteo Ragni e Giulio Iacchetti

In occasione del progetto “Sei designer per sei aziende”, Pinetti collabora con Matteo Ragni, di Around Studio, vincitore del premio Compasso d’oro. Tra i frutti della collaborazione, il quaderno dalla copertina in pelle forata Slowtech, il quaderno con una speciale chiusura in corian Core, le borse T-Bag e Jolie.

La collaborazione con Edoardo Fioravanti

La collaborazione con il designer porta al nuovo logo dell’azienda: cinque fogli sovrapposti che rappresentano i membri della famiglia Pinetti.

La collaborazione con Irene Guerrieri

Con Irene Guerrieri nasce la linea Baby: album e oggetti per l’arredo della camera dei bambini che ottiene un grande successo.

rig2009

La collaborazione con Antonio De Marco e 4P1B Studio

Dall’incontro col giovane designer Antonio De Marco nel 2009 nascono le linee di cesti Hook, Euclide e il porta legna Briglia.

rig2010

La collaborazione con Innocenzo Rifino e Habits Studio

Con Innocenzo Rifino di Habits Studio nasce l’agenda Quattrogiga, che nel 2011 vince il premio Design Plus della Fiera Ambiente di Francoforte e guadagna una nomination al Designpreis Deutschland. Nello stesso anno, Pinetti collabora con i designer Joe Velluto, Stefano Cardini e Chiara Moreschi.

rig2011

Wallpaper Design Award e Design Plus

Il 2011 è un anno di premi e riconoscimenti: oltre al premio Design Plus con l’agenda Quattrogiga, Pinetti vince il Wallpaper Design Award con Lettera, il set da scrittoio dallo stile elegante ed essenziale che reinterpreta in chiave moderna gli antichi scrittoi da viaggio del XIX secolo e che costituisce il fiore all’occhiello di una gamma di prodotti di successo.

premi

rig2014

Lo sviluppo nei mercati orientali

Pinetti amplia le proprie reti commerciali con l’Estremo Oriente e apre corner nei migliori negozi di Corea, Giappone e Cina.

Contemporaneamente, sviluppa nuove collezioni dedicate al mondo degli accessori e delle borse da lavoro e da viaggio, come “Dot e Step” in collaborazione con Tommaso Caldera.

rig2016

Partner esclusivo di importanti marchi internazionali

L’esperienza maturata in oltre 30 anni di attività produttiva e di progettazione permette oggi a Pinetti di essere partner esclusivo dei piu’ importanti fashion brand internazionali, dei migliori studi di interior design, dei piu’ prestigiosi cantieri nautici e catene alberghiere.
La cura dei dettagli, la progettazione su misura, la qualità senza compromessi ed il servizio attento e puntuale sono le linee guida e i pilastri che permettono a Pinetti di misurarsi con progetti sempre piu’ ambiziosi.